Guida ad un insolito weekend olandese, da Alkmaar ad Amsterdam

Volete scoprire l’Olanda ma volete di piú della ‘solita’ Amsterdam? In questo articolo vi porto alla scoperta di un weekend olandese con mete off-track: tre giorni accompagnati dalla mia amica local che mi ha fatto vivere mille sorrisi tra mercatini locali, biciclettate, mulini a vento e spiagge nordiche.

Le stradine di Alkmaar

La nostra base per il weekend, Alkmaar é stata molto di piú di una calma cittadina olandese. Le sue stradine, i suoi edifici storici, il suo mercatino del weekend e i suoi canali sono stati una perfetta immersione nella cultura dei Paesi Bassi. Nota come la cittá olandese del formaggio (e posso confermare che i formaggi che ho comprato al mercatino del sabato erano divini), Alkmaar ha molto da offrire con i suoi negozietti dove fare shopping, i suoi mille localini da scoprire e i suoi musei (i piú importanti sono quelli del formaggio ofc, dei beatles e della birra). Un plus? La cittá é a soli 30 minuti di treno dai canali di Amsterdam.

I localini di Bergen

Piccola cittadina borghese a una ventina di minuti di bici da Alkmaar, vi sorprenderá con le sue case da sogno e delle piccole chicche nel suo centro. Ottimo per una biciclettata in strade verdeggianti, ma anche per una birra e una cena in pieno stile bourgeois olandese. Chicca in piú é la spiaggia a qualche chilometro di distanza: Bergen aan Zee vi conquisterá con le dune piú larghe e alte dell’Olanda e con i suoi localini che affacciano direttamente sul mare.

weekend olandese

Gli scorci di Amsterdam

Vi avevo promesso un weekend insolito, ma con un treno a 30 minuti da Amsterdam, una scappata nella capitale olandese non poteva mancare. Questa volta abbiamo optato per una visita al museo di Van Gogh, meno insolito e di sicuro turistico, ma anche una tappa immancabile per chi non c’é mai stato. Un po’ delusa dalla quantitá di opere, mi sono ricreduta con i dettagli dati dall’audioguida che ha saputo narrare perfettamente i sentimenti e la storia dietro le forti pennellate del pittore olandese che in soli 10 anni é riuscito a terminare piú di 900 dipinti e 1000 disegni. Non solo sono stata affascinata dagli scorci sulla vita di Van Gogh, ma anche da quelli sui canali e gli angoli nascosti di Amsterdam che , per la prima volta, mi ha accolto con caldi raggi di sole.

Ma veniamo adesso alle info pratiche:

Quanto stare? Come arrivarci? 

Un weekend é piú che abbastanza per carpire l’anima della cultura olandese. Per quanto riguarda i trasporti, da Bruxelles sono arrivata ad Amsterdam Sloterdijk con il bus (2 ore e 45) da Gare du Nord e sono ripartita da Amsterdam Central con il treno che mi ha portato a Gare du Midi (2 ore e 30) . Se invece arrivate in aereo, potete arrivare ad Amsterdam Schiphol e da lí prendere il treno per Amsterdam Sloterdijk (30 minuti) e poi per Alkmaar centro o nord (30 minuti).

Cosa fare :

  • Provate le bitterballen con la loro salsina in uno dei pub olandesi di qualsiasi cittadina
  • Assaggiate i formaggi olandesi ai banchetti dei produttori locali del mercato del sabato di Alkmaar
  • Noleggiate la bici in qualsiasi negozietto al centro di Alkmaar e scoprite sia i dintorni della cittadina sia i paesini lí vicino
  • A Bergen, immaginate la storia dietro le rovine della chiesa principale nelcentro cittá
weekend olandese
  • A Bergen aan Zee sul mare, passeggiate sulla lunga spiaggia e giocate con le onde del mare al tramonto
  • Sempre a Bergen aan Zee, rincorrete i piccoli uccelli che in gruppo scappano dall’acqua del mare
  • Ad Amsterdam, perdetevi tra i mille scorci sui canali
  • Al museo di Van Gogh di Amsterdam, scoprite l’affascinante vita di Van Gogh e perdetevi nelle sue forti e colorate pennellate
  • Ad Amsterdam, assaggiate i tipici stroopwafels del coloratissimo negozio di Van Wonderen

Dove alloggiare? 

Se non volete soffermarvi su Amsterdam e volete scoprire l’anima olandese piú pura, Alkmaar é una base perfetta per alloggi cheap a 30 minuti di treno da Amsterdam

Dove mangiare? 

Ristorante Irodion: opzione greca per mangiare a tarda sera nelpaesino di alkmaar. consiglio i loro piatti composti per avere un assaggio delle loro specialitá

De Koning pub: un pub con vista canale di Alkmaar perfetto sia per stuzzicare nachos bevendo birra, sia per una cena completa.Consiglio l’ampia selezione delle birre locali e le bitterballen.

Café d’Alderliefste: il mio coup de couer del weekend. Un bar piccolo, estremamente accogliente, molto local e con interni da scoprire!

Wonder’s: consigliatissimo per una cena a Bergen. Uno dei piatti tipici olandese, il kipsate e il pesce che ci hanno servito é stato da leccarsi i baffi!

weekend olandese

Snob: Posto al centro di Amstredam da provare per un pranzo veloce. Sia i loro dolci, sia le costate, sia gli hamburger sono da provare.

Attenzione a… 

L’ora di chiusura dei ristoranti: se siete abituati agli orari di chiusura italiani,scordateveli. Qui molte cucine, soprattutto nei paesini piú piccoli, chiudono alle 21:30. Visto che molti non vi faranno neanche sedere perché hanno finito di prendere ordinazioni, cercate sempre di prenotare o almeno di andare sul presto.

Budget

Per l’intero weekend, venendo da Bruxelles direi 200-250 euro. I mezzi ovviamente avranno un impatto non indifferente sul budget complessivo, ma ecco nel dettaglio una lista dei miei costi rilevanti:

Flixbus Bruxelles Gare du Nord – Amsterdam : 13,99

Treno NS Amsterdam – Alkmaar Nord: 8,70

Thalys Amsterdam Central – Bruxelles Gare du midi: 30 euro

Biglietto museo di Van gogh: 19 euro

Noleggio bici ad Alkmaar: 11 euro al giorno per la bici normale, 25 per quella elettrica

Coup de coeur:  Café d’Alderliefste, un locale che non ti aspetti con tappeti come tovaglie e soffiti in vetro art nouveau. La scelta di birre, gli interni e l’atmosfera locale l’hanno reso il mio posto del cuore che consiglio di non perdere. Un’altra chicca? Le opere esposte sulle pareti del locale che lo rendono ancora piú interessante da scoprire.

weekend olandese

Playlist: 

Leef, André Hazes. Sempre disponibile nella playlist The smiling wanderer travels).

Torno con … 

una selezione di formaggi comprati al mercatino di Alkmaar, yummy!

Indirizzi utili: 

Flixbus

Compagnia treni Olanda

Thalys

Museo di Van Gogh

Ristorante Irodion. Google Maps.

De Koning pub. Google Maps. Instagram.

Café d’Alderliefste. Google Maps. Instagram.

Wonder’s. Google Maps. Instagram.

Snob. Google Maps. Instagram.

2 risposte

  1. Trovo gli articoli molto utili, soprattutto le info dettagliate sulla gastronomia, vita notturna e varie attività di cultura. Mi piace molto il fatto di vedere le foto reali dei posti associati al testo. Tutto scritto molto bene. Brava 🙂

  2. Trovo gli articoli molto utili, soprattutto le info dettagliate sulla gastronomia, vita notturna e varie attività di cultura. Mi piace molto il fatto di vedere le foto reali dei posti associati al testo. Tutto scritto molto bene. Brava 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per restare sempre aggiornati sui miei viaggi: