L’Aia in un giorno: 10 tappe da non perdere

Sei in Olanda e vuoi vedere di piú di Amsterdam? L’Aia potrebbe essere l’alternativa che fa per te: cittá costiera e terza per numero di abitanti, pur non essendo la capitale ufficiale, é sede del parlamento, del governo, del capo dello Stato e di tutte le ambasciate straniere presenti nel paese. Accompagnata da un mio collega olandese che ha abitato per sette anni a L’Aia, ho scoperto una cittadina vibrante, a misura d’uomo e super vicina a paesaggi naturali completamente inaspettati.

Quindi, se hai poco tempo a L’Aia e vuoi goderti il più possibile questa cittadina olandese, segui le tappe qui sotto 😊

🏙TurfMarkt con i super grattacieli dei vari ministeri

Cittá costiera e terza per numero di abitanti, pur non essendo la capitale ufficiale, é sede del parlamento, del governo, del capo dello Stato e di tutte le ambasciate straniere presenti nel paese. Appena usciti dalla stazione vi troverete davanti ad uno spettacolo di grattacieli con cime tutte diverse. Il punto di vista migliore di tutti i grattacieli? Leggi il punto sotto.

10 tappe da non perdere a L'Aia

🍺Het Plein, con i suoi baretti e la vista sulle punte dei palazzi di TurfMarkt

Het Plein, la piazza: non molta creativitá nel nome ma di sicuro tanta bellezza. Oltre ad essere il migliore punto di osservazione sulle cime dei grattacieli dei vari ministeri del governo, é anche il posto migliore per una birra da aperitivo o un drink post cena.


🖼 Mauritshuis, con il famoso dipinto della ragazza con l’orecchino di perla

Se siete interessati a scoprire di piú dell’arte olandese e fiamminga, questo é il museo che fa per voi. Dalla ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer alla Lezione di anatomia di Rembrandt, fino al peccato originale di Rubens, avrete di che deliziare gli occhi. Aperto tutti i giorni, tutto l’anno dalle 10 alle 18, il biglietto costa 17,50 EUR (gratuito per i minori di 19 anni e a 12,50 per studenti).


👨‍⚖️Het Torentje, ufficio del primo ministro

Conosciuta anche come la Casa Bianca olandese, non vi aspettate la magnificenza degli uffici di Washington: il primo ministro olandese preferisce avere un piccolo ufficio in una torrettta vista fiume proprio vicina al parlamento, e alle persone.

10 tappe da non perdere a L'Aia


🏛Binnenhof, la sede del parlamento

Centro della vita politica del paese e uno degli edifici piú belli, era purtroppo chiuso per lavori quando sono andata (maggio 2022). Quel poco che si puó vedere comunque vale la pena, cosí come la fontana della piazza che purtroppo dovrá aspettarmi fino alla prossima visita.


🌆Buitenhof, con la sua vista più bella

Parte riformista della città e punto con la vista più bella, qui potrete perdervi tra la storia de L’Aia, le sue statue e il mix perfetto tra vecchio e nuovo offerto dalla bellissima vista sul canale.


🇳🇱Noordeinde, la piccola stradina con le sue tante bandiere olandesi e i suoi localini

Agli Olandesi non piace troppo sfoggiare la loro nazionalitá, e questo é anche il motivo per cui non troverete molte bandiere in giro per il paese. Non si sa il perché, ma questa stradina rappresenta un’eccezione. Forse é qui che si sono perse tutte le bandiere che non sono in giro per l’Olanda. Dategli un’occhiata e fermatevi a scoprire uno dei tanti localini della stradina.

10 tappe da non perdere a L'Aia


👑Noordeinde Palace, il palazzo reale olandese

Agli olandesi non piace sfoggiare ricchezza e gradi e questo si applica anche al re: non sorprendetevi quindi quando vi troverete davanti ad un palazzo reale che non esprime la tipica magnificenza reale, piuttosto una villa ‘normale’ al centro cittá per essere al centro della vita dei cittadini. Come trovarlo? Seguite le corone appese in giro per la cittá.

10 tappe da non perdere a L'Aia


🌳Lange Voorhout, una promenade incantevole tra alberi e bellissimi palazzi

Siamo (quasi) all’ultima delle nostre tappe: una passeggiata incantevole tra alberi e ambasciate, ottimo posto per una foto e per un po’di riposo su una delle panchine. Una curiositá? Guardate bene sotto agli alberi piantati sulla strada: ci troverete conchiglie!

😵‍💫Escher in het Paleis, museo dedicato al maestro delle illusioni

Se volete entrare in un mondo immaginario, pieno di illusioni ottiche e transizioni da perdere la testa, questo é il posto che fa per voi: Escher é stato un uomo visionario, innamorata dell’Italia e capace di guardare il mondo da prospettive diverse e completamente inaspettate. E questa mostra vi permette di entrare per un attimo nella testa e nelle meravogliose opere dell’artista. Aperto dal martedì alla domenica dalle 11 alle 17, l’ingresso costa 11 euro, ridotto 10 euro.

Bonus: gita alle dune di Wassenaar

Se siete curiosi di perdervi in una meraviglia naturale tipica della costa olandese, Wassenaar, a 20 minuti di bus da L’Aia, é il posto perfetto. Qui, Oltre a gite in bicicletta, corse sulle alte dune della spiaggia, birre vista mare nei bellissimi beach bar, potrete alloggiare al @fletcher_hotels , a 10 minuti a piedi dalla spiaggia, con personale super accogliente e una terrazza che vi farà godere le migliori giornate di sole ☀️

10 tappe da non perdere a L'Aia

Cercate un’altra idea di posti off-track in Olanda? Leggete il mio articolo a questo link per un weekend con base ad Alkmaar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per restare sempre aggiornati sui miei viaggi: